Guida nella giungla dei simboli di lavaggio

Già nel 1963 i simboli di lavaggio noti ancora oggi sono stati introdotti dalla GINETEX (International Association for the Care Labelling of Textiles). Sono standardizzati a livello internazionale e protetti dal diritto dei marchi.

Si trovano sulle etichette dei tessuti, e nel caso di DaunenStep, su piumini, cuscini, coprimaterassi e tutti gli altri articoli da letto e bagno. Le categorie sono:

 

• La vasca: indica il lavaggio.

• Il triangolo: indica il candeggio.

• Il quadrato con cerchio: è sinonimo di asciugatura.              

• Il ferro: indica la stiratura.

• Il cerchio: è sinonimo di lavaggio a secco.

Memory-Foam-6
Cominciamo con il lavaggio. L’informazione più importante è il numero contenuto all’interno del simbolo, che rappresenta la temperatura massima dell'acqua che il tessuto può tollerare. In aggiunta, sotto al simbolo sono presenti delle barre orizzontali che indicano il programma di lavaggio da utilizzare.

•  Se non è presente alcuna barra sotto il simbolo della vasca significa che il tessuto può sopportare la massima rotazione del cesto (azione forte).

• Una barra è sinonimo di centrifuga delicata dei tessuti con una rotazione moderata del cestello (azione delicata).

• Nel caso di due barre, il capo deve essere lavato molto delicatamente e con rotazione minima del cesto o senza centrifuga (ad es. con il programma lana). 
 Design-ohne-Titel-59

 

Il quadrato con cerchio rappresenta l’asciugatrice.

 

• Quando è presente un punto nel cerchio, si consiglia di scegliere un programma delicato che non superi una temperatura massima di 60 gradi.

• Se sono presenti due punti il programma standard è sufficiente, qui la temperatura massima consigliata è di 80 gradi.

• Se il quadrato e il cerchio sono contrassegnati da una croce, il capo non deve essere messo in asciugatrice.

• Tre linee verticali indicano che il tessuto deve essere messo ad asciugare sullo stendibiancheria.

• Una linea orizzontale indica che l'asciugatura andrebbe fatta su una superficie piana.
 Design-ohne-Titel-60

 

Il simbolo della stiratura è relativamente auto-esplicativo ed è rappresentato da un ferro da stiro. I punti determinano la temperatura massima a cui è possibile stirare.

·    • Un punto: massimo 100 gradi, senza vapore.

•  Due punti: massimo 150 gradi.

•  Tre punti: massimo 200 gradi.

•  Il simbolo del ferro contrassegnato da una croce significa che il capo non deve essere stirato.  

 

Design-ohne-Titel-61

 

La pulizia chimica o professionale è generalmente espressa da un cerchio vuoto. Le lettere forniscono ulteriori informazioni su come trattare esattamente il tessuto.

•  P - pulizia solo con percloroetilene o idrocarburi

•  F - pulizia solo con idrocarburi

•  A – a secco con tutti i solventi

•  Un cerchio vuoto barrato indica che il capo non deve essere lavato a secco. 

 

Design-ohne-Titel-62